Altri pacchettini in partenza!

terra 2486 un nuovo nemico andrea bindella

Sono contento che abbiate iniziato ad acquistare i romanzi anche su andreabindella.com, per me è davvero un piacere spedirveli 🙂 .

Grazie a tutti !!!!!

il compagno ideale andrea bindella valentina vita umorismo fantascienza racconti home dj3d               anima sintetica fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3

terra 2486 fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3                 un nuovo nemico fantasy thriller vampiri andrea bindella home 4d5f

LE LITTLE FREE LIBRARY CONQUISTANO ANCHE L’ITALIA

little free library bindella vita nuovo nemico terra 2486 anima compagno ideale

Nel parco romano dove si trova una “Little Free Library” d’Italia ora accadono cose belle: la gente prende e porta libri, si siede a leggere e organizza feste e pic-nic con i bambini accanto alla casetta dei libri.

L’idea è partita dagli Usa, dove Todd Bol ha costruito nel 2009 la prima “Little Free Library”, una cassetta (come quelle utilizzate per gli uccelli o i pipistrelli) che ospita libri accessibili a tutti, gratuitamente; con un altro americano, Rick Brooks, ha creato la prima rete che cataloga e associa tutte quelle esistenti nel mondo.
A Berlino le Little Free Libraries sono state ricavate nei tronchi degli alberi morti, in modo da avere più spazio e da simulare una vera e propria biblioteca naturale a impatto zero, la cosiddetta Book Forest.
In Islanda, a Reykjavík, dal 2013 ce n’è una nei pressi di parco Tjörnin, vicino alla statua commemorativa dell’artista Bertel Thorvaldsen: inizialmente ha contribuito alla diffusione di 55 libri, alcuni dei quali donati da scrittori locali.
In Italia il primo esempio risale al giugno 2012, quando l’insegnante Giovanna Iorio ha installato la prima casetta nel parco dell’Inviolatella Borghese, nel quartiere di Vigna Clara, a Roma.
A Corbetta (MI), nel giugno 2012, il comune ha inaugurato la Corbetta Free Library: regolarmente registrata sul portale di Bol e Brooks con il numero 1774, è la prima casetta al mondo ad appartenere a una biblioteca pubblica ed è stata la terza Free Library d’Italia e la sesta d’Europa. Leggere, oggi, è sempre più condividere (illibraio.it/little-free-library-italia-211000).

il compagno ideale andrea bindella valentina vita umorismo fantascienza racconti home dj3d             un nuovo nemico fantasy thriller vampiri andrea bindella home 4d5f

anima sintetica fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3                 terra 2486 fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3

LA LUCE NERA DI KEN MACLEOD

luce nera fantascienza terra 2486 anima sintetica bindella vita 3nd3d

Continua la serie Engines of Light di Ken McLeod, dedicata al primo contatto con una specie aliena molto particolare.

Lo scrittore scozzese ha immaginato un futuro alternativo per il mondo, dove l’Unione Sovietica è risorta e domina una buona parte del pianeta e la tecnologia spaziale è avanzatissima.
In questo scenario si innesta il primo contatto con una specie aliena, grazie al quale l’umanità ha colonizzato il pianeta Mingulay, dove convive con una razza di sauri intelligenti.
In Luce nera, secondo volume della trilogia, ritroviamo i protagonisti del primo episodio della saga, in particolare Matt Cairns, l’uomo quasi immortale.
Egli sospetta che la Seconda Sfera, un vasto e potente nodo di civiltà aliene, voglia impedire agli umani e ad altre specie l’espansione tra le stelle, una situazione insopportabile.
Il viaggio di Cairn verso il mondo di Croatan potrebbe svelare la verità e portare a una rivoluzione interstellare.

QUARTA DI COPERTINA
Il romanzo riprende da dove avevamo lasciato i Cosmonauti e li porta questa volta nella “Seconda Sfera”, una serie di sistemi solari in cui la vita è stata impiantata artificialmente da una misteriosa specie aliena e trascendente. Matt Cairns, il semidio, il quasi immortale, sviluppa una forma di viaggio interstellare per scoprire di più su questi esseri misteriosi, il cui segreto potrebbe nascondere la chiave per garantirgli il potere assoluto e il dominio sulla Terra e i suoi abitanti. Ma Gregor ed Elisabeth, eroici protagonisti del primo romanzo, non resteranno a guardare. Chi avrà la meglio?

L’AUTORE
l suo nome completo è Kenneth Macrae MacLeod, è nato nel 1954 a Stornoway, una piccola città nelle isole Ebridi.
Si è laureato in zoologia all’università di Glascow, ha poi conseguito un master con una tesi sulla biomeccanica.
Dopo la laurea ha fatto vari lavori fra cui quello di analista programmatore.
Ha successivamente iniziato a scrivere e pubblicare narrativa negli anni ’90.
MacLeod nei suoi romanzi propende per argomenti come manipolazioni genetiche, meccanica quantistica e quant’altro riguarda la tecnologia, a cui unisce spesso scenari sociali profondamente politicizzati (fantascienza.com/24223/la-luce-nera-di-ken-macleod).

 

il compagno ideale andrea bindella valentina vita umorismo fantascienza racconti home dj3d           anima sintetica fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3terra 2486 fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3               un nuovo nemico fantasy thriller vampiri andrea bindella home 4d5f

IL MARCHIO DELLA REGINA DI ALEN GRANA

marchio regina fantasy un nuovo nemico compagno ideale bindella vita 3dj3i

E’ il quarto volume della saga fantasy-piratesca I Signori delle Balene.

“Sangue che sfama
Seme che cresce
sul fondo del mare
S’alza il gigante:
Acqua che arretra
Legno che avanza,
della Regina inizia la danza.
Lo sa il mare”

QUARTA DI COPERTINA
Il sacrificio di Re Cuore di Sabbia non ha fermato il piano delle Sei Famiglie e Baliìa, la Regina oscura del sangue e del legno, è rinata a nuova vita. L’Impero di Baliìa oscura il mare e tutte le terre emerse, senza lasciare scampo a nemici o alleati. Nel clima di terrore che si è generato si muovono cinque gruppi di persone intenti a fare di tutto per porre fine una volta per tutte al suo dominio. Ma non tutti agiscono per il bene.

L’AUTORE
Alen Grana nasce nel 1980 e fin da piccolo sviluppa una forte propensione al nerdismo. Giochi di ruolo, ascolta metal, smanetta sui videogiochi, è quasi un secchione… sintomi più che caratteristici. Il problema è che con la crescita tutto questo non cambia. Si diploma e lavora come geometra ma coltiva la passione per la musica, libri, fumetti, spade laser e serial tv. Nel 2013 impazzisce, si iscrive a un corso di scrittura creativa tenuto dallo scrittore bolognese Gianluca Morozzi. Nel 2014 pubblica con LaPiccolaVolante I Signori delle Balene, primo libro dell’omonima saga fantasy/piratesca. Negli anni successivi escono in successione La Foglia Nera (2015) e Il Canto della Mangrovia (2016). Nel 2018 il quarto (e penultimo) libro della saga, Il marchio della Regina. Attualmente sta lavorando alla sceneggiatura di diversi spin-off seriali a fumetti dedicati ai singoli personaggi della saga (fantasymagazine.it/29587/il-marchio-della-regina).

 

il compagno ideale andrea bindella valentina vita umorismo fantascienza racconti home dj3d             anima sintetica fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3

terra 2486 fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3             un nuovo nemico fantasy thriller vampiri andrea bindella home 4d5f

SALVA UNA QUERCIA E COSTRUISCE UNA PICCOLA BIBLIOTECA ALL’INTERNO DEL TRONCO

libreria tronco fantascienza fantasy thriller humor racconti bindella vita 3d3e

Nel freddo Idaho una bibliotecaria ha salvato una quercia che stava per morire e ha creato una piccola libreria gratuita per il suo quartiere.

Come è stato possibile? Una bibliotecaria di Coeur D’Alene, Sharalee Armitage Howard, ha salvato un albero di più di 100 anni che stava per morire e ha creato una piccola libreria gratuita per il suo quartiere. È bastato aggiungere al tronco ormai vuoto un tetto, una porta a vetri e un allacciamento elettrico che illumina i volumi messi a disposizione per i lettori.
Le “regole” sono semplici: chiunque passi è libero di prendere senza pagare qualsiasi libro, a patto che poi ne lasci uno a sua volta. Uno scambio equo, che permette alla libreria di rinnovarsi ogni volta e di restare sempre fornita.
Nel video (https://youtu.be/G23-hG4PQjg) diffuso da Krem si possono vedere tutte le immagini della biblioteca.
Sono sempre più numerosi i luoghi in cui i lettori possono scambiarsi i libri che hanno letto e amato, infatti la biblioteca nell’albero di Coeur d’Arlen non è certo la prima(illibraio.it/biblioteca-tronco-albero-945393/).

 

il compagno ideale andrea bindella valentina vita umorismo fantascienza racconti home dj3d            anima sintetica fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3

terra 2486 fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3               un nuovo nemico fantasy thriller vampiri andrea bindella home 4d5f

IL TRAM DI NATALE

Un viaggio in tram la notte di Natale sospeso tra i crampi della fame e il desiderio di Dio. Un romanzo “natalizio” firmato da Giosuè Calaciura.

…Agitava le manine perfette, lavori di natura benfatti, con le palme rosate che sembravano frutti appena sbucciati in contrasto con la pelle nera come il buio di quella notte, ancora lucida dei liquidi della nascita, ancora sporca dei resti di placenta e di cordone tagliato con la fretta della fuga un po’ più in alto dell’ernia ombelicale. Molti avrebbero detto che era quello il tratto distintivo — il segno — che lo rendeva diverso da ogni altro neonato abbandonato sui mezzi del trasporto pubblico…

QUARTA DI COPERTINA
Un tram, che si fa immaginare come isola di luce nel buio della notte di Natale, viaggia nell’estrema periferia. Dentro porta un mistero, fragile e abbandonato. Salgono povere persone che hanno finito la giornata. La prostituta deportata dall’Africa, il suo disgraziato cliente, il clandestino che vive di espedienti, l’artista vinto dalla malattia, l’infermiera assediata dalla solitudine, il ragazzo che non riesce a mettere insieme la cena per la compagna e la figlia. Vanno verso la notte di vigilia che li aspetta, o che semplicemente non li aspetta. Ciascuno porta con sé, nei pensieri, nel ricordo, sul corpo, una storia diversa e complicata, che parla di loro stessi e di altri, ma pur sempre impastata di impotenza e di rabbia. Ma quel mistero gettato in fondo ai sedili, dietro la cabina dell’autista assuefatto all’indifferenza, li raccoglie tutti insieme, come un presepe viaggiante, miraggio di salvezza. Per quanto ognuno di loro senta che non c’è salvezza fuori da quel tram di Natale. Nella sua prosa fortemente lirica, che ha la capacità di modularsi ai momenti del racconto, quasi di musicarli, Giosuè Calaciura con gli strumenti della letteratura ci restituisce l’urgenza, la profondità e le contraddizioni del nostro tempo. Alla Dickens (il cui Canto di Natale questo racconto apertamente richiama), senza timidezze nel mettersi decisamente dalla parte della denuncia e dell’impegno.
Lo scopo è quello di affermare che la società ha una sostanza umana irrinunciabile e di mostrarne il tenace desiderio di esistere. Così, libro dopo libro, Calaciura va componendo un romanzo delle strade che non hanno nome.

L’AUTORE
Giosuè Calaciura è nato a Palermo nel 1960. Giornalista, collabora con Rai Radio3, scrive per quotidiani e riviste. I suoi racconti sono apparsi in diverse raccolte (thrillermagazine.it/17540/il-tram-di-natale).

 

 

LA MISSIONE IMPOSSIBILE DI MIKE RESNICK

mike resnick terra 2486 anima sintetica fantascienza bindella androidi cyborg 5g4g

Il primo romanzo della trilogia Dead Enders del pluripremiato Mike Resnick.

Il numero di Urania che inaugura il 2019 è la prima parte della trilogia detta Dead Enders (tradotto in italiano con Senza Speranza), scritta da Mike Resnick e ambientata, inutile dirlo, nel Birthright Universe, il maxi-ciclo che, in oltre trenta romanzi, racchiude millenni di storia futura dell’umanità.
Nel primo libro della serie, Orion – la fortezza, troviamo la Democrazia, composta in massima parte da umani) in guerra con gli alieni della Coalizione Transkei, un conflitto dall’esito quanto mai incerto.
Sull’orlo della disperazione i comandi della Democrazia ricorrono a una carta disperata, una missione impossibile che dovrà essere portata a termine del colonnello Nathan Pretorius e dalla sua squadra.
Un compito semplice, penetrare in una fortezza nemica, sostituire il comandante in capo delle forze Transkei, il generale Michkag, con un clone e tornare indietro con l’originale.

QUARTA DI COPERTINA
Avete presente I Guardiani della Galassia della Marvel? Ecco, Orion: La Fortezza di Mike Resnick presenta un gruppo di avventurieri che in qualche modo li ricordano.
Il Colonnello Pretorius, eroe di guerra, esperto di missioni da infiltrato, il Cyborg Felix Ortega, l’esperto di computer Toni Levi, la contorsionista pregiudicata Sally “Cobra” Kowalski, l’essere semi-umano dai poteri empatici, Circe, l’alieno Gzychurlyx e Madame Matusalemme – i Senza Speranza (Dead Enders in inglese) – dovranno infiltrarsi nella Fortezza di Orione, rapire il Generale Michkag (o assassinarlo) per mettere al suo posto un clone appositamente istruito per passare informazioni di vitale importanza alla Democrazia, nella sua lotta contro la Coalizione Transkei. E scappare vivi, ovviamente!

L’AUTORE
Michael (Mike) Diamond Resnick ha vinto ben cinque premi Hugo e un premio Nebula. Ha scritto oltre cinquanta romanzi. Orion: La Fortezza è il primo libro di una nuova trilogia (quella dei Dead Enders), ambientata nel Birthright Universe, creato da Resnick nel romanzo Birthright: The Book of Man del 1982 (fantascienza.com/24283/la-missione-impossibile-di-mike-resnick).

 

il compagno ideale andrea bindella valentina vita umorismo fantascienza racconti home dj3d            anima sintetica fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3

 

terra 2486 fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3            un nuovo nemico fantasy thriller vampiri andrea bindella home 4d5f

L’ANNO DELL’ORACOLO. LA CONOSCENZA PUÒ UCCIDERE

anno oracolo un nuovo nemico il compagno ideale valentina vita bindella fantasy racconto 55tg

108 profezie. Un anno di tempo. Un destino ancora da scrivere.

“L’anno dell’Oracolo. La conoscenza può uccidere” è un romanzo distopico d’esordio di Charles Soule, già autore di fumetti per Marvel, DC e Image.

QUARTA DI COPERTINA
Non sa come sia successo. Will sa solo che, un mattino, si è svegliato di soprassalto con in testa le immagini di 108 eventi che si verificheranno nel corso dell’anno.
All’inizio, Will non crede che siano profezie. Poi le prime si avverano. E allora lui decide di pubblicarne alcune su un sito, firmandosi l’Oracolo.
La reazione è immediata: il Sito viene inondato di messaggi, da quelli di persone comuni ansiose di scoprire il proprio futuro a quelli di multinazionali che pagherebbero qualsiasi cifra in cambio di previsioni in esclusiva. Ma non solo. Will comincia a ricevere anche diverse minacce. Così, in brevissimo tempo, Will si ritrova nel mirino di hacker e killer professionisti.
E, mentre il cerchio intorno a lui si stringe e la lista di persone di cui può fidarsi si assottiglia,
Will si rende conto con orrore che le 108 profezie sono collegate tra loro e, se nessuno riuscirà a spezzare quella catena di avvenimenti, il mondo intero sarà in pericolo.

L’AUTORE
Charles Soule è nato negli Stati Uniti, ma si è trasferito in Asia quando era ragazzo. Ha vissuto a Hong Kong, Manila e Singapore, prima di tornare in America, dove ha iniziato a collaborare con diverse case editrici, tra cui Marvel, DC e Image. È autore di molti fumetti di successo, tra cui Daredevil, She-Hulk, La morte di Wolverine e diversi albi di Star Wars. Attualmente vive a New York (fantasymagazine.it/29579/l-anno-dell-oracolo-la-conoscenza-puo-uccidere).

 

il compagno ideale andrea bindella valentina vita umorismo fantascienza racconti home dj3d          anima sintetica fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3

 

terra 2486 fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3                un nuovo nemico fantasy thriller vampiri andrea bindella home 4d5f

LIBRI PER CURARE TRISTEZZA E SOFFERENZE D’AMORE: APRE A FIRENZE LA “PICCOLA FARMACIA LETTERARIA”

piccola farmacia letteraria andrea bindella terra 2486 un nuovo nemico anima sintetica h4t

Propone soluzioni letterarie per problemi reali, come in una vera farmacia.

“Sei triste? Sei appena uscito una storia d’amore disastrosa? Devi superare un momento difficile? Ora la cura la trovi nella nuova libreria La Piccola Farmacia Letteraria”
I libri hanno un foglietto illustrativo con indicazioni, posologia ed effetti collaterali divisi in più di 60 categorie tra stati d’animo e malanni fisici.
Il negozio ha aperto a Firenze, nel quartiere di Gavinana, in via di Ripoli 7/R. Lo spazio è piccolo, 40 metri quadri circa, ma i progetti sono ambiziosi.
Nella libreria è possibile trovare un raffinato catalogo di testi, ma qualsiasi titolo può essere ordinato telefonicamente o tramite i social, ed essere consegnato a casa.
La Piccola Farmacia Letteraria si diverte a offrire ai propri lettori offerte, promozioni e alcuni giochi per incentivare la lettura, come l’usato garantito, per cui se entro un mese il cliente riporta un libro in ottime condizioni potrà usufruire di sconti su altri testi (e il libro vecchio verrà rimesso in vendita con un prezzo inferiore).
O come il gioco dell’oca, per cui per ogni libro acquistato ne vengono suggeriti altri tre, da cercare tra gli scaffali in base a cosa è piaciuto: ambientazione, genere, autore. “Funziona come un algoritmo di quelli che usa Amazon per consigliare altri acquisti, ma questo è fatto da una persona”.
E se dopo aver scelto il vostro libro-medicina avete voglia di fermarvi a leggerlo sorseggiando una tazza di tè o una cioccolata calda, proprio accanto alla libreria, in collaborazione con la Caffetteria OZ, c’è anche un piccolo spazio bar (illibraio.it/piccola-farmacia-letteraria-942972/).

 

il compagno ideale andrea bindella valentina vita umorismo fantascienza racconti home dj3d           anima sintetica fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3

terra 2486 fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3           un nuovo nemico fantasy thriller vampiri andrea bindella home 4d5f

Nuove pubblicazioni

Pubblicati due nuovi romanzi

 

“Anima sintetica” è lo spin-off di Terra 2486 e può essere letto prima o dopo il romanzo.

«Quello che avverrà, sarà determinato da quello che è accaduto. Quello che era destinato, si ripeterà come in un ciclo». (Zecharia Sitchin)

Grazie alla tecnologia aliena di cui sono entrati in possesso, gli abitanti di Akgua sono convinti di poter vincere la guerra; se poi riuscissero a dare un’anima a quella macchina, potrebbero addirittura conquistare l’intero universo.

Gli inconsapevoli protagonisti di questa avventura si troveranno a fare i conti con pericolosi controllori del tempo e antiche civiltà perdute che cercheranno di reclamare la loro sovranità.

Sarà possibile cambiare il futuro intervenendo nel passato o il fiume degli eventi continuerà a scorrere sempre nella stessa direzione?

Per Blue e Alkita tutto questo non sembra fare alcuna differenza.

 

“Il compagno ideale” è una raccolta di racconti da leggere tutta d’un fiato.

Che tu sia un sognatore, un amante della fantascienza, un appassionato del fantasy o semplicemente un tipo ironico, tra questi racconti troverai il compagno ideale per le tue letture.

Se ti piace iniziare e finire una storia nell’arco di una serata, quello che ti ci vuole è proprio una storia breve.

Gli specchi celano un terribile segreto, ma Stefano sembra aver trovato il modo di combatterli.

Le ex mogli possono essere davvero terribili quando decidono di vendicarsi.

YouTube racchiude migliaia di corsi, riuscirà Francesco a svaligiare una banca?

Riuscirà una bambina a insegnare le buone maniere agli adulti?

L’agente Cobb questa volta sarà alle prese con il cattivissimo Roobbler e dovrà trovare il modo di sconfiggerlo se vorrà salvare l’umanità.

Neigmor, il guerriero, sarà messo a dura prova e dovrà combattere contro dei nemici molto forti e astuti.

I due elfi Hitty e Radtz dovranno affrontare innumerevoli pericoli per riuscire a salvare il loro amico.

Ricardus si ritroverà a maledire il giorno in cui è quasi morto.

Una delle spie più formidabili di Akgua farà una scoperta che probabilmente la porterà a morte certa.