BOOKCROSSING! UN GIRO DEL MONDO ALLA RICERCA DEI “MODI” PIÙ SORPRENDENTI PER SCAMBIARSI LIBRI

Con il BookCrossing i libri “viaggiano liberamente” infatti questa pratica consiste nell’ “abbandonare” i libri ovunque si preferisca affinché possano essere ritrovati e letti da altri.

Inizialmente i volumi diffusi erano inseriti in un elenco, identificati da un codice unico, in modo tale da poter seguire il “viaggio” del libro nelle mani dei vari lettori; oggi esistono anche pratiche di BookCrossing meno ortodosse: l’importante è lo spirito di condivisione e di diffusione della cultura.
Book Tree di Berlino: si tratta di vere e proprie biblioteche pubbliche all’aria aperta a bassissimo impatto ambientale, ma ad elevato impatto culturale.
Biblio-Cabina in Austria: una cabina del telefono in disuso che torna a nuova vita.
Book Crossing a Salò: una cariola dove i libri sono come mattoni per costruire cultura.
Lasciare un libro viene considerato come l’inizio di un’avventura per i proprietari dei libri, per i libri e per i loro nuovi lettori. L’iniziativa di abbandonare scritti per condividerne il contenuto è piuttosto antica, e forse possiamo individuare nel filosofo greco Teofrasto la prima iniziativa di liberare in mare alcuni testi chiusi in bottiglia, così come possiamo ravvisare nel Progetto Gutenberg una moderna visione digitale di condivisione. Molte altre sono state in passato le iniziative di abbandonare gratuitamente libri, ad esempio perché potesse fruirne chi per problemi economici o fisici avrebbe potuto trarne giovamento, e qui possiamo citare “Nati per Leggere” dove a Boston nei primi anni ’90, nell’ospedale locale alcuni pediatri ebbero l’idea di mettere dei libri nella sala d’aspetto. Col tempo i libri sparirono e i promotori, resisi conto dell’utilità di quel furto, decisero di istituzionalizzare l’iniziativa.
Se siete interessati, in italia esiste questo sito http://www.bookcrossing-italy.com che può aiutarvi (illibraio.it/luoghi-bookcrossing-mondo-187678).

 

il compagno ideale andrea bindella valentina vita umorismo fantascienza racconti home dj3d            anima sintetica fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3

terra 2486 fantascienza cyborg andoridi avventura andrea bindella home 4hd3            un nuovo nemico fantasy thriller vampiri andrea bindella home 4d5f

4 risposte a "BOOKCROSSING! UN GIRO DEL MONDO ALLA RICERCA DEI “MODI” PIÙ SORPRENDENTI PER SCAMBIARSI LIBRI"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...