ESCE IN EBOOK “IL PIANETA VENERE E I SUOI ABITANTI” E “GLI ABITANTI DI MARTE” DI GASPARE FREDDI

Due romanzi brevi di inizio ‘900 al confine tra fantastico e fantascienza.

Ebook edito da Cliquot contenente i romanzi “Il pianeta Venere e i suoi abitanti” (pubblicato a fascicoli nel 1904) e “Gli abitanti di Marte” (pubblicato a puntate fra il 1905 e il 1906) di Gaspare Freddi, ufficiale d’artiglieria del Regio esercito che, ritiratosi a vita privata dopo una lunga carriera militare, si dedicò alla narrativa fantastica. Cliquot ha recuperato questi due romanzi di inizio Novecento e li propone in ebook, prossima uscita della collana Generi, con una prefazione di Matteo Maculotti e le illustrazioni interne originali di Ottavio Rodella.

QUARTA DI COPERTINA
Dalla terrazza del dottor Torresi, sotto il limpido cielo di una notte d’estate romana, la giovane Clelia sogna di fantastici mondi che potrebbero celarsi nell’immensità dell’universo al di là delle stelle. Poi un’idea: Clelia aveva già dato mostra in vita sua di straordinarie doti di veggenza, e perché dunque non andare con la mente lassù dove nessuno prima aveva osato?
Attraverso un «sonno magnetico» indotto in ipnosi dal dottore, Clelia conosce così l’eden venusiano, abitato da una razza evoluta di uomini altissimi e sempre giovani, e le lande dei marziani, pigmei dall’aspetto primitivo eppure dotati di tecnologie avanzatissime.
Il pianeta Venere e i suoi abitanti (uscito a fascicoli nel 1904) e Gli abitanti di Marte (pubblicato a puntate fra il 1905 e il 1906), sfruttando una curiosa variante sul tema dell’ipnosi mesmerica tanto in voga nelle ricerche scientifiche e nella letteratura popolare a cavallo fra Ottocento e Novecento, ci raccontano in chiave fantastica di mondi utopici e idee di progresso. E per l’essere umano è, in entrambi i casi, una lezione di civiltà e altruismo.

L’AUTORE
Gaspare Freddi (nato nel 1844) fu ufficiale d’artiglieria del Regio esercito e, specializzatosi nel ramo tecnico, divenne scrittore di argomenti militari. Ideò alcune armi automatiche che furono realizzate soltanto come prototipi, e le cui caratteristiche tecniche sono discusse nei libri Studio sopra un nuovo sistema di fucile a tiro celere e sulla applicazione al fucile mod.1870 (1887) e Proposta di una carabina a rinculo utilizzato per l’armamento delle truppe d’Africa (1888). Ritiratosi a vita privata, si dedicò alla narrativa fantastica scrivendo Il pianeta Venere e i suoi abitanti (Società editrice La Milano, 1904), e il seguito Gli abitanti di Marte (a puntate su “Per Terra e per Mare”, 1905-1906) (www.fantasymagazine.it/29022/esce-in-ebook-il-pianeta-venere-e-i-suoi-abitanti-e-gli-abitanti-di-marte-di-gaspare-freddi).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...