R.A. SALVATORE IN USCITA CON UNA TETRALOGIA INEDITA DEDICATA ALL’ELFO SCURO DRIZZT DO’URDEN

Sei anni dopo la pubblicazione di “Il re degli spettri”, volume conclusivo della trilogia “Transizioni”, la casa editrice Armenia torna a pubblicare un romanzo inedito di R.A. Salvatore. Si tratta di “Gauntlgrym”, primo romanzo della tetralogia “Neverwinter”.

Trent’anni fa, con il suo romanzo d’esordio, Le lande di ghiaccio, lo scrittore americano aveva dato vita all’elfo scuro Drizzt Do’Urden, ultimo membro del casato dei Daermon N’a’shezbaernon, e tra i personaggi più famosi e longevi del fantasy contemporaneo. Le sue vicende sono ambientate nei Forgotten Realms, universo immaginario ideato per il gioco di ruolo Dungeons & Dragons.
Gauntlgrym, ventitreesimo romanzo delle leggende di Drizzt, si svolge oltre vent’anni dopo gli eventi raccontati in Il re degli spettri e conduce il lettore in una “terra di magia e intrighi, di brutale violenza e divina pietà, dove gli dei sono ascesi e morti, e grandi eroi si sono levati a combattere mostri terrificanti.”
Parallelamente alla pubblicazione degli inediti Armenia ha iniziato la ripubblicazione dell’intero ciclo, con i vecchi romanzi proposti ai nuovi lettori in in edizione riveduta e con nuovi titoli. I primi sono: Il buio profondo, L’esilio e Il Mondo di Sopra, già pubblicati come: Il dilemma di Drizzt, La fuga di Drizzt e L’esilio di Drizzt.

QUARTA DI COPERTINA
Le vicende narrate in questo libro (primo volume della tetralogia “Gauntlgrym” si svolgono oltre vent’anni dopo gli eventi de “Il re degli spettri”, allora compreso nella trilogia “Transizioni”. Drizzt si unisce a Bruenor nella ricerca del leggendario regno dei nani di Gauntlgrym, le cui rovine sono ricche di antichi tesori e di tradizioni arcane. Ma prima ancora che si avvicinino, Jarlaxle e Athrogate li precedono. I due innescano inavvertitamente una vera e propria catastrofe che potrebbe implicare la rovina per gli ignari abitanti della città di Neverwinter – una sciagura così imponente da attirare il mercenario Jarlaxle, che mette a rischio il suo denaro e la vita pur di scongiurarla. Sfortunatamente, però, più Jarlaxle e Athrogate si addentrano nel segreto di Gauntlgrym, più sembrano incapaci di venirne a capo da soli. Avranno bisogno dell’aiuto di Drizzt e Bruenor, le ultime persone che avrebbero mai pensato di scegliere come alleati.

L’AUTORE
Robert Anthony Salvatore è nato nel Massachusetts il 20 gennaio 1959. Il suo amore per il fantasy esplode durante il secondo anno di college, dopo aver ricevuto in regalo una copia de Il Signore degli Anelli. La lettura è folgorante, al punto da spingerlo a cambiare il percorso di studi, lasciando l’informatica per orientarsi su giornalismo e letteratura.
Il suo primo romanzo è The Crystal Shard, edito in America nel 1988 e pubblicato in Italia con il titolo Le lande di ghiaccio. Da quel momento le avventure, per l’elfo scuro Drizzt Do’Urden, non sono più terminate.
La tetralogia Neverwinter è composta da Gauntlgrym, Neverwinter (2011, di prossima pubblicazione da parte di Armenia), Charon’s Claw (2012) e The Last Threshold (2013) (www.fantasymagazine.it/28792/gauntlgrym).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...