BLOG: FANTASY DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE

LIBRI FANTASY DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE UNA VOLTA NELLA VITA

Immaginazione. Una grande idea. Visioni ambiziose. Ecco cosa dovrebbe possedere un grande scrittore di fantasy. Ogni classifica mette di fronte a delle scelte. Quale libro merita di esserci? In cosa si distingue dagli altri? Il mio tentativo è stato quello di raggruppare i migliori e i più diversi, tra opere che hanno scritto la storia e romanzi che pian piano si stanno imponendo sempre di più nell’ultimo decennio. Non mancano titoli sempreverdi e obbligatori nella classifica di ogni tipo di lettore. La maggior parte dei libri fantasy più amati della letteratura sono diventati delle serie TV, alcune più fortunate di altre.

La prima legge di Joe Abercrombie

Il punto di forza della serie di Joe Abercrombie è il realismo che permea il romanzo, nonostante il mondo fantastico in cui prende vita. Personaggi e luoghi vivono sospesi tra invenzione e sottili riferimenti alla storia. L’ambiguità e la concretezza di Logen, il mago Bayaz e gli altri protagonisti rende la saga de La prima legge una storia credibile e convincente. Nulla di fiabesco nelle parole di Abercrombie: la sua storia è spietata, sanguinaria. Un cult per chi ama i fantasy crudi.

La saga di Mistborn di Brandon Sanderson

I più accaniti fan del fantasy conosceranno la saga di Mistborn, nonostante sia uno dei pochi romanzi fantasy che ancora non è stato adattato per il cinema o la TV. Il maggior complimento ricevuto dall’autore per la sua saga è l’incredibile originalità. A Scadrial non ci sono elfi o draghi, bensì alcuni esseri umani dalle possibilità tanto straordinarie quanto singolari: l’Allomanzia, la capacità di attingere ai poteri dei metalli, è sicuramente la caratteristica più coinvolgente della storia. Il viaggio intrapreso dai protagonisti, Vin e Kelsier, si rivela un’avventura raccontata con cura e padronanza della parole da uno degli autori, Brandon Sanderson, più promettenti del fantasy contemporaneo.

La spada di Shannara di Terry Brooks

Le critiche alla celebre storia di Terry Brooks si sono sempre rivolte alla sua somiglianza con Il Signore degli Anelli di Tolkien. Ma chiunque abbia letto i romanzi sa che oltre al topos principale (un giovane e semplice protagonista deve compiere grandi imprese per sconfiggere un potente nemico), le due storie sono molto diverse. Il primo tratto distintivo del mondo di Shannara è l’ambientazione futuristica. Perché i protagonisti – elfi, gnomi, nomadi – sono il frutto di un cambiamento della terra dopo le Grandi Guerre. La premessa affascinante de La spada di Shannara è proprio l’idea che il mondo, incapace di sopportare le avanzate innovazioni tecnologiche, sia stato distrutto attraverso delle battaglie che hanno causato un ritorno al passato – ma fantasy (www.mondofox.it/2017/03/27/classifica-15-libri-fantasy-da-leggere-assolutamente/).

Acquista il romanzo

Un nuovo nemico – Terra 2486 / Andrea Bindella

#ebook #fantasy #thriller #recensione #kindle #amazon #vampiri #libri #romanzo #scrittore #citation #perugia #UnNuovoNemico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...