BLOG: IL FANTASY, NASCITA 2/2

COME E’ NATO IL “FANTASY”

(se vi siete persi la prima parte: https://wp.me/p8PlVh-hJ)

Dalla seconda metà degli anni novanta in poi parte della letteratura fantasy ha avuto come target gli adolescenti, tra i quali hanno avuto grande successo la serie di romanzi di Harry Potter, dell’autrice britannica J. K. Rowling; per quanto riguarda la frangia più cruda e realistica del filone letterario, è di notevole importanza la saga di successo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco dello statunitense George Raymond Richard Martin. Altri autori che hanno proposto un approccio maturo al genere sono Steven Erikson, Ursula K. Le Guin e Robert Jordan.

Nel frattempo, si è andata a sviluppare una notevole sperimentazione nella fantasy, volta a liberare il genere dai suoi cliché. Si sono così sviluppati vari sottogeneri innovativi e originali. Addirittura molti scrittori della “nuova fantasy” hanno più volte osteggiato con violenza il lavoro di Tolkien e dei tanti autori da lui ispirati, considerati colpevoli di aver fossilizzato il genere sui suoi cliché fino a ridurlo in agonia. Esponenti di spicco della “nuova fantasy” sono China Miéville, Jeff VanderMeer, Michael Swanwick, Carlton Mellick III, Mary Gentle, Michael Moorcock, Clive Barker, Philip Pullman, Steph Swainston e Alan Campbell.

È rilevante anche il caso di Ana Marìa Matute, candidata tre volte al Nobel per la letteratura.

Il fantasy in italiano

Questo genere ha avuto per molto tempo poca ricettività in Italia, dove per buona parte del Novecento è stato eretto un muro tra la letteratura “alta” e quella “di genere”. Qualche esempio di letteratura ispirata da Poe e Lovecraft si è avuto, anche grazie alle tematiche e alle opere degli scapigliati; tuttavia, il gusto degli adulti italiani ha per lungo tempo rifiutato la letteratura fantastica.

Un netto cambiamento è avvenuto con il boom della fantascienza negli anni sessanta e settanta, con l’antologia Le meraviglie del possibile curata da Fruttero e Lucentini e con pubblicazioni come la collana Urania di Mondadori e le collane dell’editrice Nord, di taglio popolare e vendute anche in edicola ma che hanno fatto conoscere aluni dei grandi autori contemporanei. Dalla fine degli anni sessanta in poi sono inoltre divenute molto popolari le opere di J. R. R. Tolkien. Attraverso queste vie, molto lentamente, si è sviluppato anche un fantasy popolare italiano, parallelamente all’esplorazione più intellettualistica e speculativa del genere fantastico di scrittori come Massimo Bontempelli, Dino Buzzati, Italo Calvino, Tommaso Landolfi e Giorgio Manganelli.

Tra gli autori italiani di fantasy contemporanei, pubblicati da editori di rilievo, si possono citare: Valerio Evangelisti, Francesco Dimitri, Alan D. Altieri, Mariangela Cerrino, Luca Tarenzi, Fabiana Redivo, Gianluigi Zuddas e Anna Vivarelli.

Tra gli autori normalmente dediti alla literary fiction che si sono cimentati con successo anche col fantasy si ricordano Michele Mari, Laura Pugno, Vanni Santoni e Antonio Scurati.

Secondo Antonio Scurati il pregiudizio della critica contro il fantasy in Italia sarebbe figlio di un più ampio pregiudizio contro il romanzo in sé. Tuttavia il forte ritorno negli anni 2000, grazie alle riduzioni cinematografiche, di un romanzo come Il Signore degli Anelli e del nuovo fenomeno letterario Harry Potter, uniti alla vasta diffusione del genere fantasy presso il grande pubblico attraverso diversi medium come videogiochi, serie tv e fumetti, hanno risvegliato anche in Italia l’attenzione per il fantasy, non solo nel campo della narrativa per ragazzi. Secondo il critico e biografo di Tolkien Edoardo Rialti, gli snodi cruciali della storia del fantasy italiano moderno sono il lavoro di “apripista” di Alan Altieri, le opere di Francesco Dimitri, su tutte Pan, che per prime hanno definito uno stile non derivativo per il fantasy italiano, e la saga Terra ignota di Vanni Santoni, che ha saldato il filone pop e di matrice anglosassone con la più antica tradizione italiana di fantastico colto (it.wikipedia.org/wiki/Fantasy).

Acquista il romanzo

Un nuovo nemico – Terra 2486 / Andrea Bindella

#ebook #fantasy #thriller #recensione #kindle #amazon #vampiri #libri #romanzo #scrittore #citation #perugia #UnNuovoNemico #vienna #fantascienza #scifi #fiction #spazio #universo #avventura #azione #astronave #alieni #terra2486 #andreabindella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...