BLOG: Il Ciclo dei Vor

E’ una serie di romanzi e di racconti di fantascienza che comprende la maggior parte della produzione della scrittrice Lois McMaster Bujold. Narra le vicende del pianeta Barrayar. La maggior parte dei romanzi ha per protagonista Miles Vorkosigan, un appartenente all’aristocrazia dell’impero di Barrayar.
Nell’universo ideato dalla Bujold la razza umana ha incominciato la colonizzazione dello spazio grazie a una tecnologia che consente di creare in punti ben definiti nello spazio una sorta di tunnel che mette in comunicazione due zone non raggiungibili con mezzi tradizionali. Da alcuni di questi punti di salto si dipanano svariati tunnel per differenti destinazioni e solitamente in corrispondenza di tali nodi vengono posizionate delle stazioni di transito.
Un aspetto peculiare dell’universo dei Vor è che i pianeti sono stati colonizzati da comunità molto omogenee a livello culturale ed etnico. Vi sono quindi pianeti dove sono riconoscibili al lettore evoluzioni di nazioni del pianeta Terra.
La peculiarità di Barrayar è il fatto che, dopo essere stato colonizzato, il pianeta rimane tagliato fuori dal resto della galassia abitata dalla chiusura dell’unico corridoio di transito attraverso cui può essere raggiunto. I coloni devono quindi adattarsi a sopravvivere autonomamente senza aiuto e commercio con l’esterno; il pianeta piomba in una sorta di nuovo medioevo durante il quale si stabilisce un ordinamento feudale senza leggi scritte, fondato su un sistema di giuramenti e di vassallaggi con a capo un imperatore e i suoi conti, all’interno della classe aristocratica dei Vor. Ogni Conte governa su un proprio distretto e risponde solo all’imperatore; il titolo è ereditario.
Raggiunto nuovamente dopo alcuni secoli attraverso la scoperta di un nuovo corridoio di transito, Barrayar subisce quasi subito una sanguinosa invasione da parte dei Cetagandani, invasione che viene respinta solo dopo un paio di decenni e alcuni milioni di morti, anche grazie alla capacità del giovane Generale Conte Piotr Vorkosigan che comanda la resistenza dei guerriglieri asserragliati sui monti Dendarii. Sconfitti gli invasori, il primo pensiero dei barrayarani è mettersi al sicuro da altri avvenimenti del genere, così dopo alcuni anni i barrayarani incominciano una fase di espansione che mira a formare un impero interplanetario dapprima conquistando Komarr, pianeta vicino colpevole di aver lasciato via libera all’esercito invasore cetagandano, e poi scoprendo Sergyar, un nuovo pianeta di tipo terrestre da colonizzare.
Sotto la guida del reggente Aral Vorkosigan l’impero prosegue sulla strada della modernizzazione del suo ordinamento sociale.
Le vicende dell’impero di Barrayar vengono raccontate attraverso le gesta dei membri della casata dei Vorkosigan e in particolare di Miles Vorkosigan, figlio dell’ammiraglio Aral Vorkosigan e di Cordelia Naismith e nipote di Piotr. https://it.wikipedia.org/wiki/Ciclo_dei_Vor

(immagine: operaspaziale.blogspot.it)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...