Quando Elvis Presley uccise J.F. Kennedy

Era una giornata meravigliosa nella contea di Dallas, il 22 Novembre 1963. Kennedy e sua moglie viaggiano su un’auto presidenziale. Un pazzo, un certo Lee Harvey Oswald, spara con un fucile un colpo alla testa del presidente, che muore sul colpo. Le teorie del complotto accusano CIA, mafia, servizi segreti, ma per molti, ad uccidere il presidente, è stato Elvis Presley. Ma che c’entra Oswald con il re del rock, Elvis Presley?
Storie strane e misteriose nel mondo della musica ce ne sono tantissime. Sicuramente, una delle più affascinanti è quella di Elvis. Già intorno alla sua morte circolano molte teorie, una fra tutte: quella che Elvis non sia mai morto; ma c’è un’altra teoria cospirazionista che vede Elvis come l’assassino di John Fitzgerald Kennedy.

Nel 1958 Elvis si trovava in Germania, arruolato nell’esercito americano, ed era il soldato più famoso al mondo. Lo era per tutti tranne che per il suo generale, che lo odiava e gli storpiava sempre il nome.

Nel 1946 l’attrice Ann Margret, all’età di cinque anni, era stata notata da un affabile e cordiale amico di famiglia, Aleksandr Semyonovic Feliksov, che, in realtà, era un alto ufficiale del KGB. Compiuti i diciassette anni venne arruolata nel servizio segreto di Mosca. L’idea di questa presunta spia era quella di infiltrarsi nel mondo della musica e dello spettacolo per “iniettare” ideali comunisti e Ann Margret poteva essere la spia perfetta da arruolare per quel compito.
Nel 1960, sul set del film “Gli Spostati”, Ann conosce la coppia più amata dell’epoca: Marylin Monroe e Arthur Miller, sospettati, entrambi, di essere spie del KGB.
Ann diventa amica fidata proprio della bellissima Marylin.

Una volta tornato negli USA, Elvis conosce Ann Margret negli studi di Nashville. Molti sostengono che tra i due fosse nata una travolgente storia d’amore. Anche se la loro relazione non durò moltissimo, rimasero sempre amici e grandi confidenti.
Qualche anno dopo accade un fatto: la morte di Marylin. I media e la polizia parlano di suicidio per overdose di barbiturici. Nasce così una nuova teoria complottista: Marylin è stata uccisa dai Kennedy per non far cadere il Presidente in uno scandalo che lo voleva amante proprio della Monroe.

Elvis ed Ann non erano solo legati da un grande amore, ma avevano in comune anche un grande odio per qualcuno: Ann per Kennedy e Elvis per il generale Walter. Allora perché non assoldare qualcuno per ucciderli?
Così, nel maggio del 1963, Elvis incontra Lee Harvey Oswald, grazie a dei contatti malavitosi di Ann.

Elvis paga Oswald per uccidere il Generale Walter, ma l’attentato ha un esito disastroso; Oswald, infatti, riesce soltanto a ferire l’uomo, e il piano fallisce.
Ann Margret, che aveva consigliato ad Elvis di assoldare Oswald, ricatta il cantante. Elvis è all’apice della sua carriera, non può e non deve comprometteresi, perciò decide di cedere ad Ann.
Molti sostengono che quel giorno Elvis e Oswald fossero insieme nell’edificio.
La macchina presidenziale di Kennedy stava per arrivare. Elvis ricordò che Oswald non era un grande esperto nello sparare da lunghe distanze, infatti, nel precedente attentato, aveva sbagliato mira. Così, per non rischiare che il tiro andasse perduto, prese il fucile, scanzò dalla finestra Oswald e sparò a Kennedy, uccidendolo.
Elvis fuggì dall’edificio e Ann fece arrestare Oswald.

Tutto torna: incontri, conoscenze, date, coincidenze. Elvis diventa l’assassino del presidente Kennedy per soddisfare la sete di vendetta di Ann che vuole vendicare la morte di Marilyn, spia del KGB.
Che fine ha fatto, Elvis? Ha continuato a fare film finché non ha deciso di simulare la sua morte per poi ritirarsi su un’isola dove si trova insieme a John Lennon, Jim Morrison, Marilyn Monroe e Michael Jackson.

 

(immagine: http://www.elvis.com)

presley

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...